Un Allenamento Inaspettato

Cremona 07/08/2014

Cremona 07/08/2014

Ci sono momenti in cui i ricordi d’infanzia tornano vividi alla mente, quando durante le vacanze si prendeva la cornetta del telefono (rigorosamente fisso) in mano e si organizzava una partitella di calcio ai campetti dietro casa con i compagni di classe o gli amici del quartiere.. “oh dai, io c’ho voglia di giocare” “ma sei sicuro che ci sia qualcuno? saranno tutti in vacanza, siamo solo noi due gli unici sfigati rimasti a casa e poi con questo caldo chi vuoi che venga?” “tranquillo, tu vieni, che altri otto con cui fare due tiri si trovano”

Ecco, una cosa del genere è capitata nei giorni scorsi, solo che con fb è come abitare tutti in un grande quartiere.

Così, è successo che il Capitano della nazionale avesse voglia di fare un bell’allenamento fra amici, ha scritto due righe sulla sua bacheca e in piena estate, a Cremona, si sono radunate più di 25 persone, fra cui membri presenti e passati della nazionale, componenti della commissione tecnica e praticanti da Brescia, Bergamo, Verona, Piacenza, Parma, Voghera, dalla Brianza e da Padova. Con una temperatura di 28°C e un’umidità all’80% per fare due ore di keiko insieme….e per prendersi una bella birra per reintegrare i liquidi persi.

Mi stupisco ancora, nonostante abbia già avuto tante conferme in merito nel corso degli anni, dell’attaccamento di un gran numero di praticanti alla disciplina e delle passione che ci mettono nell’organizzare e nel partecipare a simili eventi in queste condizioni.

Sono molto felice di passare una fetta importante del mio tempo con queste persone, grazie a tutti per la magnifica serata. 🙂

Sandojokeiko (allenamento dei tre dojo)

Martedì 11 Dicembre a Cremona si è svolto il primo appuntamento dei “Sandojokeiko” ovvero una serie di allenamenti congiunti a cadenza mensile organizzati da Seishinkan Piacenza, Kendo Cremona e Parma Kendo Kai.

Ma come mai? Perchè gli iscritti di tre palestre dell’alta Emilia e della bassa Lombardia hanno deciso di dare vita a questa iniziativa?

Prima di tutto l’amicizia fra i nostri tre gruppi di pratica, cementata da seminari gare ed esami affrontati assieme. In secondo luogo una riflessione sul nostro stato di piccole realtà che non possono contare su numeri grossi di iscritti, con Parma e Piacenza al loro primo anno di apertura ma con già fra i ranghi un numero più che discreto di praticanti e Cremona con anni di esperienza alle spalle, ma con un numero di kenshi non sempre costante; perciò la necessità di organizzare almeno una volta al mese un keiko per allenarsi con una cerchia più allargata di persone senza andare troppo lontano da casa (40 min di viaggio) e senza spendere per il noleggio degli spazi dando così la possibilità anche a principianti o a persone che nel week end non si possono muovere di incontrare altri praticanti.