Informazioni su parmakendokai

Corso dedicato alla pratica del Kendo nella provincia di Parma. per maggiori informazioni www.parmakendokai.wordpress.com

CIK Taikai 2017

Foto di gruppo CIK Taikai Calcinato 2017

CIK Taikai 2017 – fra dormite in macchina, foto compromettenti, mani aperte, cerimonie del the improbabili, deviazioni per strade di campagna sterrate e tradizionale pantagruelica mangiata al Burger King..abbiamo anche fatto Kendo. Quella di sabato è stata la nostra prima partecipazione al CIK Taikai e siamo riusciti a schierare due team ben assortiti. PKK2 è arrivata alle eliminatorie mentre PKK1 è stata fermata alle poule. Gran bella giornata per tutti quanti e tanta esperienza da riportare negli allenamenti in dojo per migliorarci ancora e ancora.

Ghiro con il the

foto burger king cik Taikai

15th Japan 8Dan Kendo Championship

15th 8 dan Champ

Credits: Kendo World

Qualche giorno fa avevamo pubblicato sulla nostra pagina fb il tabellone dei campionati per ottavi dan di quest’anno. Moltissimi di quei maestri su quel tabellone li abbiamo anche incontrati di persona in occasione di seminari o allenamenti in Italia, quindi c’è anche un po’ di “tifo” da parte nostra.

In questa occasione ha vinto Masahiro Miyazaki della prefettura di Kanagawa, negli anni 90 ha vinto per molte volte di seguito gli All Japan Kendo Campionship, impresa veramente rara, se non unica nella storia di quella competizione. In rete abbondano video che raccolgono le sue finali o i suoi ippon. Negli ultimi anni gli è stata affidata la direzione tecnica del gruppo di kendo della polizia di Kanagawa.

Secondo classificato un maestro che abbiamo avuto il piacere di ospitare in Italia varie volte: Katsuhiko Tani, della prefettura di Gunma. Nelle ultime edizioni è riuscito a raggiungere un primo e un secondo posto, quest’anno è la terza finale che raggiunge. Oltre a dirigere un proprio dojo e ad avere fior fiore di settimi dan come allievi, è preside di un liceo della sua prefettura.

Di seguito la finale e le raccolte di ippon suddivisi per i vari turni della competizione:

Primo Round Ippon:

Secondo Round Ippon

Terzo Round Ippon

Stage Femminile a Firenze e Seminario Tecnico Culturale a Bologna

Week End intenso per la Parma Kendo Kai, impegnata in due appuntamenti organizzati dalla Confederazione Italiana Kendo. Nella giornata di sabato 18 a Firenze, con lo stage diretto da Ma Yoonsook e Livolsi Mirial, che ha visto la partecipazione di più di quarantacinque ragazze da tutto il nord e il centro Italia. Quest’anno l’appuntamento è stato impreziosito dalla presenza di 5 ragazze Giapponesi della squadra di Kendo dell’Università Waseda di Tokyo accompagnate dal Maestro Yokoyama.

Foto di gruppo, Foto: Alex Orizio

Foto di gruppo, Foto: Alex Orizio

Mattinata dedicata allo studio della base e alla pratica di kihon, mentre il pomeriggio alle ojiwazza e al jigeiko.

Poco prima della pausa pranzo invece le ragazze Giapponesi hanno eseguito una dimostrazione di esercizi base che svolgono nella loro pratica giornaliera, concludendo con Jigeiko e Shiai. Il M° Yokoyama ha poi parlato di quella che è stata la storia del kendo femminile in Giappone, dagli anni 50 ai giorni nostri

evidenziandone la costante crescita e le prospettive future, ma anche la difficoltà di ricevere per tanti anni la giusta attenzione da parte della Federazione Giapponese in termine di organizzazione di eventi dedicati sia agonistici (il primo campionato Giapponese femminile si è svolto nei primi anni 80) e di formazione delle insegnanti (il primo seminario dedicato solo alle donne è anch’esso arrivato alla fine degli anni 70)

Benedetta con le ragazze della Waseda University

Benedetta con le ragazze della Waseda University

 

Nella giornata di domenica invece abbiamo partecipato alla seconda edizione del seminario tecnico culturale tenuto dal M° Murata. Massiccia presenza anche quest’anno, non solo di principianti, a cui era dedicato il seminario, ma anche di praticanti più esperti. Ripartiti dal lavoro sull’okuriashi, trattato lo scorso anno, si è poi passati allo studio e alla scomposizione di tutto il movimento del fumikomi (Humikiri-fumikomi-ashi).

Si ringrazia Giovanni Fresa per la foto

Si ringrazia Giovanni Fresa per la foto

Nella parte pomeridiana si è affrontato il tema del tenouchi, con tutta una serie di esercizi dedicati a svilupparne una esecuzione corretta, come però spiegava il M°, il tenouchi deriva da quella che è la sensibilità di ognuno, la quale si sviluppa nel corso degli anni di pratica.

whatsapp-image-2017-02-19-at-17-48-31