1°Giugno

In queste ore abbiamo appreso della stesura di un calendario per le riaperture da parte del governo. Per quanto ci riguarda, le palestre dovrebbero essere nuovamente accessibili dal 1°di giugno. Permettendo anche ai nuovi principianti e ai non agonisti di partecipare agli allenamenti. Speriamo di potere pubblicare ulteriori aggiornamenti in tal senso. Rimanete sintonizzati!

Sotto un mare calmo

Photo by Kellie Churchman on Pexels.com

Cari amici, il silenzio di questa nostra pagina non deve trarvi in inganno relativamente alla nostra inattività. Se anche la superficie del mare è calma, sotto di essa la vita continua. Da inizio febbraio, i campionati italiani della nostra disciplina sono stati inseriti nel calendario CONI delle manifestazioni di interesse nazionale. Questo permette agli agonisti della PKK di potersi allenare per la preaparazione di questa manifestazione, attenendosi nello stesso tempo a tutte le norme anti-contagio precedentemente stabilite dalla nostra Federazione e dallo CSEN alla ripresa della pratica.

Dovremmo essere contenti quindi?

No.

Vi garantisco che avere solo una parte degli iscritti che può riprendere gli allenamenti è quanto mai un boccone amaro da mandare giù. La bellezza del Kendo è l’essere una disciplina “di vita” che ci accompagna attraverso ogni fascia di età. La Parma Kendo Kai ha iscritti che vanno dai 10 ai 65 anni. Praticare tutti insieme è il vero valore aggiunto di un’arte maziale così.

Per questo evitiamo di mettere foto e post sui nostri social, perché nonostante nel nostro dojo risuonino le urla e i colpi delle shinai, ci sentiamo come un’orchestra sinfonica composta solo dagli archi, senza gli ottoni, i legni e le percussioni. Se mancano gran parte dei componenti, non si può fare un concerto. Non siamo quindi in vena di festeggiare.

Per ora continuiamo così, guardiamo avanti, teniamo vive le braci del nostro fuoco.

Auguri!

Guardiamo già ai giorni in cui potremo allenarci di nuovo insieme.

Nell’attesa, ricordiamoci che il Kendo non si pratica solo tra le mura del dojo. Ma si vive nell’attitudine al miglioramento di se stessi, nella gentilezza verso il prossimo, nella riconoscenza verso chi ci fa crescere e nel dono del nostro tempo a chi ha voglia di imparare.

Possiamo farlo tutti i giorni. Anche questo è Kendo.

Auguri di buon anno dai ragazzi e le ragazze della PKK.

KendoBooks: Una Nuova Visione, di Christian Filippi

Con la sospensione della pratica in palestra è il momento giusto per recuperare vecchi e nuovi libri sul Kendo. Rileggersi un po’ di quello che si ha già sugli scaffali e andare alla ricerca delle nuove uscite.

la copertina del libro

Circa una settimana fa è uscito sulla piattaforma Amazon Kindle, Una Nuova Visione, di Christian Filippi. Per chi non lo conoscesse, Filippi è 6°dan renshi di kendo, laureato in scienze motorie, è insegnante responsabile per i dojo del Cus Verona Kendo e dello Shoryukan Piacenza, arbitro internazionale ed ex membro di lungo corso della nazionale italiana.

Il libro è breve (una settantina di pagine), ma forse questo è il suo maggior pregio, poiché permette di passare in rassegna svariati argomenti, la cui trattazione approfondita richiederebbe interi manuali, componendo una “visione” della metodologia proposta. La conoscenza derivante dagli studi delle scienze motorie (dalla preparazione fisica al coaching) può essere integrata in maniera profittevole nella trasmissione della tecnica e nello svolgimento in sicurezza della pratica, permettendo di esaltare i principi educativi e di miglioramento individuale che caratterizzano la disciplina del kendo. Altro aspetto trattato è l’insegnamento a bambini e ragazzi, nei vari capitoli è sottolineata la distinzione nei due approcci di insegnamento e in particolar modo la raccomandazione di non trattare i bambini come “piccoli adulti”, ma di rispettarne le specificità di apprendimento.

Consigliato? Si, se siete interessati alla didattica nelle arti marziali e siete alla ricerca di spunti per approfondire il vostro bagaglio di conoscenze nell’ambito dell’insegnamento.

Altre letture interessanti sull’insegnamento del Kendo:

Manuale dell’Insegnante di Kendo – Giacomo Cucinotta – Luigi Rigolio

Kendo Approaches for all Levels – Sotaro Honda (ENG)

4 Xmas Waza

4 appuntamenti, 4 tecniche, 4 insegnanti per arrivare a Natale, una sorta di mini calendario dell’avvento. Inizio ore 20.00. Chi volesse partecipare mandi una mail a lambratekendoclub@gmail.com per ricevere link Zoom e pw grazie!

p.s. speriamo che con il vaccino a gennaio ci siano notizie concrete riguardanti la ripresa degli allenamenti in presenza.

DPCM 24 Ottobre

Cari amici e soci: a seguito della firma del DPCM del 24 Ottobre procediamo con la sospensione dei nostri allenamenti fino al 24 Novembre (data della validità del decreto di cui sopra). Vogliamo però segnalare con una punta di orgoglio che dall’11 giugno abbiamo effettuato 38 allenamenti nel rispetto delle linee guida CSEN-CIK; nel nostro dojo sono passate 33 persone fra soci e interessati e non si sono riscontrati casi di positività. Nell’ambiente dello sport di base siamo da sempre abituati a fare tanto con poco, non abbiamo paura nell’applicare norme e seguire regole. Come sempre raccoglieremo i cocci e ci rimboccheremo le maniche, come sempre faremo del nostro meglio. A presto!

Nuovo DPCM del 13 Ottobre

In base al nuovo DPCM (art. 6.f e 6.g) la pratica della nostra disciplina è consentita poiché la Parma Kendo Kai è una A.S.D. affiliata alla Confederazione Italiana Kendo e riconosciuta dall’Ente di Promozione Sportiva CSEN. La Parma Kendo Kai continua la sua pratica nel pieno rispetto della normativa grazie alla palestra Squashinn che dal 2016 ospita i nostri corsi.

Il nostro gruppo principianti di quest’anno

Men e Maschere

Il primo mese di pratica dell’anno è andato e.. per ora tutto bene. Il rispetto delle norme anticontagio non ha condizionato particolarmente le nostre attività di pratica, che con alcuni accorgimenti, dal distanziamento, all’utilizzo di dispositivi di protezione all’interno delle armature ci hanno permesso di allenarci regolarmente.

La protezione di plexiglass copre metà della sezione frontale del “men” e protegge bocca e naso, nello stesso tempo evita che i droplets escano ed entrino.

Siamo molto contenti di aver avuto tanti nuovi principianti, tanto che per rispettare il limite di capienza della sala di allenamento abbiamo dovuto opzionare un terzo giorno di pratica settimanale. Abbiamo quindi il lunedì dedicato agli avanzati, il martedì ai principianti e il giovedì alla pratica dei due gruppi insieme, mantenendo sempre l’orario dalle 21:00 alle 22:30.

Il gruppo avanzati del lunedì
Il giovedì avanzati e principianti si allenano insieme sempre rispettando i numeri di capienza massima della sala.

Ci sentiamo comunque dei privilegiati visto che all’interno del gruppo nessuno dei ragazzi ha contratto il virus e la natura stessa della nostra pratica ci permette di strutturare degli allenamenti nei quali, con gli accorgimenti citati sopra, riusciamo ad allenarci in sicurezza.

un momento dell’allenamento misto della giornata di giovedì.

Per chi è curioso di sapere dove abbiamo preso la mascherina segua il link sotto.

https://www.kendo24.com/ruestungen/massgefertigt/corona-protektor-men

Anno 2020/21: praticare in sicurezza.

La data di inizio del corso si avvicina sempre di più, mancano infatti pochissimi giorni al 1°Settembre e visto che non sarà un anno qualunque, facciamo in questo articolo il punto delle cose da fare per poter partecipare agli allenamenti:

Prima ancora di entrare in dojo:

  • avere con se il certificato medico sportivo per la pratica agonostica/non agonistica in corso di validità (lo si può andare a fare in uno di questi centri)
  • compilare il modulo di autocertificazione a pagina 6 del documento a pubblicazione congiunta CIK CSEN.
  • comunicare la propria presenza alla sessione di pratica tramite la chat di gruppo.
  • le persone interessate a provare possono telefonare a Francesco al 3491595885 o scrivere a parmakendokai@libero.it
  • all’entrata in palestra farsi misurare la temperatura corporea alla reception e procedere alla sanificazione delle mani.
  • avere con se una mascherina da indossare negli spazi comuni.

Durante la pratica:

  • assicurarsi di utilizzare solo la propria attrezzatura.
  • non indugiare in tsubazeriai.

Sanificazione degli spazi:

  • lasciare sanificare lo spazio di allenamento dal personale della palestra prima di iniziare la pratica

Spogliatoio e docce:

  • arrivare in spogliatoio per tempo e cambiarsi velocemente, in modo da non essere mai più di 8 contemporaneamente in quello spazio
  • è possibile fare la doccia, ma sempre non superando il numero di 8 persone all’interno dello spogliatoio.

Quota per l’anno 2020/2021:

  • per poter frequentare gli allenamenti della Parma Kendo Kai è necessario essere in regola con il pagamento della quota e aver provveduto ad effettuare tutte le procedure di iscrizione all’ASD (modulo di iscrizione, consenso privacy ecc)
  • l’importo per l’anno è di 200€ da versare preferibilemente tramite bonifico bancario su IBAN IT83W0538712703000035237968 intestato a Parma Kendo Kai a.s.d. Siamo orgogliosi di aver potuto impiegare le risorse messe da parte in questi anni per abbassare la quota associativa del 50% e permettere così a tutti un più sereno ritorno agli allenamenti. Essere un’associazione sportiva dilettantistica vuol dire incentivare la pratica dei propri associati e di tutti coloro che vogliono accostarsi al Kendo, abbattendo, per quanto possibile, tutti quegli ostacoli che impediscono l’accesso alla nostra disciplina.